37 - As-Sâffât ()

|

(1) Per gli schierantisi in schiere;

(2) per quelli che respingono con forza;

(3) per quelli che recitano il Libro:

(4) in verità il vostro Dio è Unico!

(5) Dio dei cieli e della terra e di ciò che c'è di mezzo, e Dio degli orienti.

(6) In verità abbiamo abbellito il cielo inferiore con un ornamento: le stelle,

(7) e a protezione da ogni demone ribelle

(8) Loro non prestano ascolto alla Suprema Assemblea, e saranno bersagliati da ogni lato

(9) e saranno respinti, e avranno una punizione eterna,

(10) tranne chi coglie al volo un segno, che viene seguito da una meteora ardente.

(11) E chiedili se sono loro più forti, o quelli che abbiamo creato. In verità li creammo di viscida argilla.

(12) E te ne meravigli, ma loro deridono.

(13) E se vengono ammoniti, non danno ascolto.

(14) E se vedono un segno, lo deridono.

(15) E dissero: "Questa non è altro che evidente magia!

(16) Una volta morti e trasformati in terra e ossa, saremo risuscitati?

(17) Così anche i nostri precedenti padri?"

(18) Dici: "Sì, e sarete umiliati!"

(19) In verità non sarà che un unico Grido, ed eccoli vedenti.

(20) E dissero: "Poveri noi! Questo è il Giorno del Giudizio!"

(21) "Questo è il giorno della Distinzione che smentivate!"

(22) ۞ "Radunate i malfattori e i loro simili e ciò che adoravano

(23) all'infuori di Allāh! Guidateli sul sentiero dell'Inferno!

(24) E fermateli: devono essere interrogati:

(25) "Perché non vi sostenete a vicenda?"

(26) Invece oggi sono sottomessi.

(27) Ed eccoli rivolgersi l'uno all'altro, interrogandosi.

(28) Dissero: "In verità voi venivate a noi dalla destra!"

(29) Dissero: "Ma voi non eravate credenti!"

(30) E non avevamo nessuna autorità su di voi, ma eravate un popolo prepotente.

(31) E si è realizzato per noi ciò che disse il nostro Dio: in verità dobbiamo assaggiare.

(32) Vi portammo alla perdizione; in verità noi stessi eravamo nella perdizione".

(33) Quel giorno saranno soci nella punizione.

(34) In verità agiamo così con i criminali.

(35) In verità, quando viene detto loro: "Non c'è divinità all'infuori di Allāh ", s'insuperbiscono

(36) e dicono: "Dobbiamo abbandonare i nostri idoli per un folle poeta?"

(37) Ma lui è venuto con la Verità e ha confermato i messaggeri.

(38) In verità, voi soffrirete la dolorosa punizione,

(39) e non sarete ripagati se non con ciò che avete fatto,

(40) tranne i sinceri servi di Allāh;

(41) quelli avranno note provviste:

(42) frutti, e saranno ricompensati

(43) in Paradisi di delizie,

(44) su poltrone, l'uno dinanzi all'altro;

(45) verrà servita loro una coppa sorgiva,

(46) bianca, per deliziare i bevitori,

(47) che non farà loro del male e non farà loro perdere la ragione,

(48) e avranno al seguito compagne dagli sguardi puri,

(49) simili al bianco dell'uovo nascosto.

(50) Si sono rivolti l'uno all'altro, interrogandosi.

(51) Uno di loro disse: "lo avevo un compagno

(52) Che mi diceva: "Sei tra quelli che credono

(53) che quando moriremo e diventeremo polvere e ossa saremo incolpati?"

(54) Disse: "Volete vederlo?"

(55) Guardò, e lo vide nel mezzo dell'Inferno.

(56) Disse: "Per Allāh! Per poco non mi mandavi in perdizione!

(57) Se non fosse per la grazia del mio Dio, sarei di certo tra i dannati.

(58) Siamo forse destinati a morire,

(59) oltre la nostra prima morte, e non saremo puniti?

(60) In verità questo è il grande successo!

(61) Per questo si impegnano i zelanti!

(62) È migliore questo luogo o l'albero del Zaǭǭūm ?

(63) In verità lo abbiamo stabilito come prova per gli ingiusti.

(64) In verità È un albero che spunta dal fondo dell'Inferno;

(65) le sue bacche sono come teste di demoni:

(66) ne mangeranno e se ne riempiranno le pance,

(67) poi in verità berranno su quello un miscuglio di acqua bollente,

(68) poi in verità il loro ritorno sarà nell'Inferno.

(69) Avevano trovato i loro padri nella perdizione,

(70) e si affrettano a seguire le loro orme.

(71) E si sviò prima di loro la maggior parte degli antichi.

(72) E inviammo tra di loro degli ammonitori,

(73) e guarda quale fu la fine di quelli che furono avvertiti,

(74) tranne i servi sinceri di Allāh.

(75) E Ci implorò Nūħ ﴾نُوح﴿, e come lo abbiamo esaudito bene!

(76) E l'abbiamo salvato insieme alla sua famiglia dalla grande Catastrofe,

(77) E facemmo dei suoi figli i rimanenti,

(78) e abbiamo proseguito la sua stirpe tra i posteri.

(79) La pace sia con Nūħ ﴾نُوح ﴿ tra i Mondi!

(80) In verità così noi ricompensiamo i pii:

(81) in verità lui è uno dei nostri servi credenti.

(82) Poi annegammo gli altri.

(83) ۞ E in verità Ibrāhīm﴾إِبْرَاهِيم﴿ fu tra i suoi seguaci,

(84) colui che si rivolse al suo Dio con cuore puro,

(85) e disse a suo padre e alla sua gente: "Cosa adorate?

(86) Desiderate delle false divinità all'infuori di Allāh?

(87) Cosa pensate del Dio dei Mondi"?

(88) E diede uno sguardo alle stelle,

(89) e disse: "Sono malato."

(90) Si allontanarono da lui, volgendogli le spalle.

(91) E si rivolse ai loro idoli e disse: "Non mangiate?"

(92) Perché non parlate?

(93) Allora si scagliò su di loro colpendoli col pugno destro.

(94) E si precipitarono su di lui di corsa.

(95) Disse: "Adorate ciò che scolpite?

(96) E Allāh ha creato voi e ciò che plasmate."

(97) Dissero: "Costruitegli una fornace e gettatelo nel fuoco!

(98) Gli tesero una trappola, ma noi li abbiamo destinati all'Abisso.

(99) E disse: "In verità sto andando dal mio Dio, che m'illuminerà.

(100) Dio mio, concedimi un figlio buono.

(101) Così gli annunciammo un figlio affettuoso.

(102) Quando quello raggiunse l'età per lavorare, gli disse: "Figlio mio, in verità ho visto in sogno che in verità ti sacrificavo; vedi come fare. Disse: "O padre mio, fai ciò che ti si ordina! Mi troverai, se Allāh vorrà, tra i pazienti"

(103) Quando obbedirono al volere del loro Dio, e lo fece inginocchiare con la fronte di lato,

(104) e lo chiamammo: "O Ibrāhīm,

(105) hai creduto nel sogno!" In verità così noi ricompensiamo i pii.

(106) Questa è in verità una chiara prova.

(107) E lo riscattammo col sacrificio di un grande montone,

(108) e proseguimmo la sua discendenza tra i posteri.

(109) Pace sia su Ibrahīm!

(110) Così Noi ricompensiamo i pii!

(111) In verità lui è uno dei Nostri servi credenti.

(112) E gli annunciammo Is'ħāǭ ﴾ إِسْحَاق ﴿, Profeta tra i giusti,

(113) e benedicemmo lui e Is'ħāǭ ﴾إِسْحَاق﴿. E tra i loro figli ci fu il benefattore e l'evidente ingiusto verso se stesso.

(114) E avevamo già beneficiato Mūsā ﴾مُوسَى ﴿ e Hārūn

(115) e li salvammo insieme al loro popolo dalla grande sventura

(116) e li sostenemmo, e furono loro i vittoriosi,

(117) e demmo loro il Libro chiarificatore

(118) e li guidammo alla Retta Via,

(119) e proseguimmo la loro discendenza tra i posteri.

(120) Pace sia su Mūsā ﴾مُوسَى﴿ e Hārūn!

(121) In verità così Noi ricompensiamo i pii.

(122) Loro sono tra i Nostri servi credenti.

(123) In verità Ilyēs ﴾إِلْيَاسَ ﴿ è uno dei messaggeri.

(124) Quando disse al suo popolo: "Non temete?

(125) Voi adorate Baal e abbandonate il miglior Creatore,

(126) Allāh, il Dio vostro e il Dio dei vostri padri antichi"

(127) Ma lo smentirono, perciò saranno puniti,

(128) tranne i sinceri servi di Allāh.

(129) E proseguimmo la sua discendenza tra i posteri.

(130) Pace sia sulla gente di Il-Yēsīn!

(131) In verità così Noi ricompensiamo i pii.

(132) In verità lui è uno dei Nostri servi credenti.

(133) E in verità Lūţ è uno dei messaggeri.

(134) Quando lo salvammo con tutta la sua famiglia,

(135) tranne una vecchia che fu tra i condannati.

(136) Poi annientammo gli altri.

(137) E in verità voi passate accanto alle loro rovine di giorno

(138) e di notte: non ragionate?

(139) E in verità Yūnus ﴾يُونُس﴿ è uno dei messaggeri.

(140) Quando fuggì verso la nave carica,

(141) e tirarono a sorte e fu tra i perdenti.

(142) Allora lo ingoiò la balena, perché era biasimevole.

(143) Se non fosse stato in verità tra i glorificatori,

(144) sarebbe rimasto nel suo ventre fino al Giorno del Giudizio.

(145) ۞ Lo tirammo fuori all'aperto, malato,

(146) e facemmo crescere su di lui una pianta di zucca,

(147) e lo inviammo in missione a centomila anime o più,

(148) che credettero, e li facemmo godere per un certo periodo.

(149) Chiedili, quindi, se al tuo Dio sono riservate figlie femmine e a loro figli maschi;

(150) o se abbiamo creato gli angeli femmine, e loro ne erano testimoni.

(151) Sono in verità loro che dicono il falso,

(152) che Allāh ha avuto figli, e sono in verità bugiardi.

(153) Ha preferito le femmine ai maschi?

(154) Che vi prende? Come giudicate?

(155) Non ricordate?

(156) Avete una chiara autorità?

(157) Mostrate il vostro Libro, se siete veritieri!

(158) E hanno stabilito dei vincoli di parentela tra Lui e i demoni; eppure i demoni sapevano che saranno portati a Giudizio.

(159) Sia glorificato Allāh contro ciò che dicono,

(160) tranne i sinceri servi di Allāh!

(161) In verità voi e ciò che adorate

(162) non potete tentare nessuno contro di Lui,

(163) tranne chi è condannato a bruciare nell'Inferno.

(164) "Non c'è tra noi nessuno che non abbia il proprio grado stabilito,

(165) e in verità siamo proprio noi gli "schierati" ﴾ordinati nella posizione dell`adorazione﴿,

(166) e in verità siamo proprio noi i glorificanti!

(167) Ma dicevano:

(168) "Se avessimo avuto un Avvertimento degli antichi,

(169) saremmo tra i sinceri servi di Allāh ".

(170) Però lo rifiutarono. Ma presto sapranno.

(171) La Nostra Parola era già stata inviata ai Miei fedeli messaggeri.

(172) Saranno loro i sostenuti.

(173) E in verità le Nostre truppe, sono loro i vincitori.

(174) Allontanati da loro per un tempo stabilito

(175) e osservali: presto vedranno!

(176) Vogliono sollecitare la Nostra punizione?

(177) Quando piomberà sul loro campo, sarà infausto il mattino di quelli che sono stati avvertiti.

(178) E allontanati da loro per un tempo stabilito

(179) e osserva: presto sapranno!

(180) Gloria al tuo Dio, Dio della Potenza, contro ciò che dicono.

(181) E pace sia sui messaggeri!

(182) E la lode sia ad Allāh, Dio dei Mondi!