89 - Al-Fajr ()

|

(1) Per l'alba,

(2) e per le "dieci notti"*,(*i primi del mese di Dhil-Ħijjahذي الحجّة)

(3) e per il pari e il dispari,

(4) e per la notte quando trascorre!

(5) Varrà questo come giuramento per chi ragiona?

(6) Non vedi cosa fece Allāh della gente di "A'ad"

(7) di Irama dalla colonna,

(8) di cui non furono creati simili nel paese –

(9) e Thamūd, che scavò la roccia nella valle,

(10) e del Faraone degli eserciti,

(11) che imperversarono nel paese,

(12) e ne aumentarono la corruzione,

(13) e il tuo Dio scagliò su di loro una punizione dolorosa e duratura.

(14) In verità il tuo Dio è sempre vigile.

(15) Però l'uomo, se il suo Dio lo mette alla prova beneficiandolo e deliziandolo, dice: "Allāh mi ha favorito".

(16) Ma se lo mette alla prova togliendoli i Suoi favori, dice: "Il mio Dio mi ha umiliato".

(17) No! Ma è che non donate all'orfano

(18) e non vi spronate a sfamare il misero

(19) e mangiate le eredità a voi permesse e quelle a voi proibite

(20) e amate eccessivamente le ricchezze.

(21) È verità: Quando la terra sarà scossa da uno scuotimento

(22) e giunse l'ordine del tuo Dio con gli angeli, schierati in schiere,

(23) e quel giorno è stato portato l`Inferno: quel giorno l'uomo ricorderà: e a che gli servirà ricordare?

(24) Dirà: "Povero me! Se solo avessi fatto qualcosa per la mia vita!"

(25) Così quel giorno nessuno infliggerà una punizione pari alla Sua

(26) e nessuno saprà incatenare come lui incatena.

(27) O anima tranquilla:

(28) torna al tuo Dio, soddisfatta e benvoluta!

(29) Entra nei Miei servi

(30) ed entra nel Mio Paradiso!