72 - Al-Jinn ()

|

(1) Dici: "Mi è stato rivelato che in verità parte dei demoni ascoltarono; dissero: "In verità abbiamo ascoltato un Corano meraviglioso,

(2) che guida alla rettitudine, e vi abbiamo creduto e non assoceremo mai nessuno al nostro Dio,

(3) e Lui, gloria Sua, è il nostro vero Dio, che non ha sposa né figlio.

(4) E in verità gli stolti tra noi dicevano falsità contro Allāh!

(5) E in verità credevamo che gli uomini e i demoni non dicessero mai falsità su Allāh.

(6) E in verità c'erano uomini, tra gli umani, che si affidavano ad alcuni uomini tra i demoni, che ne aumentarono l'umiliazione

(7) e che si illusero, come vi siete illusi, che Allāh non avrebbe inviato nessuno.

(8) E in verità abbiamo osservato il cielo e l'abbiamo trovato pieno di potenti guardie e meteoriti

(9) e in verità ci sedevamo e ascoltavamo. Ma chi ascolta adesso troverà lì meteoriti in agguato.

(10) E in verità non sappiamo se si sia voluto un male per chi è in terra o se il loro Dio li abbia messi sulla via del bene."

(11) E in verità tra noi ci sono i buoni e quelli che lo sono meno: eravamo diverse sette,

(12) e in verità credevamo di non poter mai sfuggire da Allāh in terra, né di sfuggirgli con la fuga.

(13) E in verità quando abbiamo ascoltato la Guida, ci abbiamo creduto, e chi crede nel suo Dio non ha da temere una scarsa ricompensa né umiliazione.

(14) E in verità ci sono tra noi dei musulmani e ci sono degli aggressori: chi si è sottomesso, quelli avranno scelto la via della salvezza,

(15) invece gli aggressori saranno legna per l'Inferno."

(16) Se avessero seguito la Retta Via, li avremmo dissetati con acque abbondanti

(17) – mettendoli con ciò alla prova – ma chi rifiuterà l'avvertimento del suo Dio sarà fatto entrare da Lui in una punizione che lo sopraffarà."

(18) E in verità i masajid sono di Allāh: Non invocate nessuno all'infuori di Allāh*(*وَأَنَّ الْمَسَاجِدَ لِلَّهِ فَلَا تَدْعُوا مَعَ اللَّهِ أَحَدًا)

(19) E in verità quando si elevò il Servo di Allāh a invocarLo, lo circondarono quasi soffocandolo.

(20) Dici: "In verità invoco il mio Dio e non Gli associo nessuno".

(21) Dici: "In verità non possiedo per voi né male né bene".

(22) Dici: "E in verità non può proteggermi nessuno da Allāh, né troverò mai rifugio per ripararmi, all'infuori di Lui,

(23) se non comunicando un annuncio da Allāh e i Suoi messaggi. E chi disobbedisce ad Allāh e al Suo Messaggero, in verità avrà il fuoco dell'Inferno, dove resteranno in eterno".

(24) E quando vedranno ciò che è stato loro promesso, sapranno chi sono i più deboli nel soccorso e i meno numerosi".

(25) Dici: "Non so se sia vicino ciò che vi si promette, né se stabilirà il suo termine il mio Dio,

(26) Conoscitore dell'Ignoto, Colui che a nessuno svela i Suoi misteri,

(27) tranne a chi Gli è gradito dei Suoi Messaggeri, a cui in verità assegna un guardiano davanti e dietro.

(28) Perché verifichi che abbiano riferito, fedelmente, i messaggi del loro Dio. E Lui ha circondato ciò che hanno, e ha tenuto il conto esatto di ogni cosa.