48 - Al-Fath ()

|

(1) In verità ti abbiamo concesso un trionfo evidente

(2) perché Allāh ti perdoni i tuoi peccati precedenti e i seguenti, e completi la Sua Grazia su di te e ti guidi sulla Retta Via.

(3) E Allāh ti offre il suo prezioso sostegno.

(4) È Lui che ha fatto scendere la serenità ﴾Sakīnah﴿ nei cuori dei credenti, così che aggiungano fede alla loro fede – e di Allāh sono i combattenti dei cieli e della terra e Allāh è Sapiente, Saggio –

(5) per far entrare i credenti e le credenti in Paradisi sotto cui scorrono fiumi, dove resteranno in eterno, e perché li assolva dai loro peccati, e ciò è da Allāh un grande successo.

(6) E punisci gli ipocriti e le ipocrite e gli idolatri e le idolatre, che fanno su Allāh sospetti maligni: che ricada su di loro la loro stessa malvagità, e sono andati incontro all'ira di Allāh e li ha maledetti! E ha riservato loro l`Inferno: che infausto destino!

(7) E appartengono ad Allāh i combattenti dei cieli e della terra, e Allāh è Potente, Saggio.

(8) In verità ti abbiamo inviato come testimone, Messaggero e ammonitore:

(9) ciò perché crediate in Allāh e nel Suo Messaggero, e lo sosteniate, e Lo adoriate e Lo lodiate mattina e sera.

(10) In verità quelli che ti giurano obbedienza, in verità la giurano ad Allāh; la mano di Allāh è sopra le loro mani, e chi manca al giuramento, lo fa a proprio danno. E chi mantiene ciò che ha promesso ad Allāh, Lui gli darà una grande ricompensa.

(11) I Beduini ﴾الْأَعْرَاب﴿ che sono rimasti indietro ti diranno: "Ci hanno distolto i nostri beni e i nostri familiari; chiedi per noi perdono". Ma loro dicono con le loro lingue ciò che non è nei loro cuori. Dici: "Chi può intervenire a vostro vantaggio da Allāh, se Lui vuole farvi un male o un bene?" Ma Allāh conosce le vostre azioni.

(12) Voi credevate invece che il Profeta e i fedeli non sarebbero mai più ritornati ai loro familiari, e questo era ciò che fu abbellito nei vostri cuori e avete avuto un pensiero sbagliato, e siete stati gente dannata".

(13) E chi non crede in Allāh e nel Suo Messaggero, in verità abbiamo preparato per i miscredenti un Fuoco ardente.

(14) E ad Allāh appartiene il Regno dei cieli e della terra; perdona chi vuole e punisce chi vuole, e Allāh è il Perdonatore, il Misericordioso.

(15) Quelli rimasti indietro diranno, quando uscirete in cerca di tesori da raccogliere: "Lasciateci seguirvi!" Vorrebbero con ciò cambiare l'ordine di Allāh. Dici: "Voi non ci seguirete mai!" Così ha ordinato Allāh in precedenza. E diranno: "Invece ci invidiate!" Ma loro non capiscono se non poco.

(16) Dici a quelli che sono rimasti indietro tra i Beduini ﴾الْأَعْرَاب﴿: "Verrete mossi contro un popolo di grande forza, e li combatterete, o si sottometteranno. Se obbedirete, Allāh vi riserverà una degna ricompensa. E se tornerete indietro, come avete fatto prima, vi infliggerà una dolorosa punizione."

(17) Non c'è rimprovero per il cieco, e non c'è rimprovero per lo storpio, e non c'è rimprovero per il malato. E chi obbedisce ad Allāh e al Suo Messaggero, li farà entrare in paradisi sotto cui scorrono fiumi. E chi si ritira avrà una dolorosa punizione.

(18) ۞ Allāh si è compiaciuto dei credenti quando ti giuravano lealtà sotto l'Albero; Lui conosceva ciò che loro avevano nell'animo; fece scendere la serenità ﴾Sakinah﴿ su di loro e li ricompensò con una rapida vittoria

(19) e con bottini abbondanti, di cui si impossessano. E Allāh è Potente, Saggio.

(20) Allāh vi aveva promesso un bottino abbondante che raccoglierete, e vi ha anticipato questo, e ha tenuto lontane da voi le mani dei nemici, perché ciò fosse un Segno per i credenti e vi guidasse sulla Retta Via.

(21) E un'altra per la quale non avete potuto nulla e che Allāh ha circondato. E Allāh è Onnipotente.

(22) E se i miscredenti avessero combattuto contro di voi, avrebbero voltato le spalle, poi non avrebbero trovato né protettore, né sostenitore:

(23) Questa è la legge di Allāh, che vige dal tempo dei tempi, e non troverai mai un cambiamento nelle leggi di Allāh.

(24) È stato Lui a tenere lontane da voi le loro mani, e da loro le vostre, nella piana della Mekkah, dopo avervi fatto trionfare su di loro. E Allāh osserva le vostre azioni.

(25) Loro sono i miscredenti, che vi impedirono l'accesso all'inviolabile Moschea ﴾ Al – Masjid Al-Ħarām الْمَسْجِدِ الْحَرَامِ﴿, e impedirono che le vittime da sacrificare raggiungessero il luogo del sacrificio. Se non fosse per la presenza di uomini credenti e donne credenti che non potevate distinguere, e che nella mischia avreste potuto travolgere andando incontro, ignari, alla colpa. Allāh fa entrare nella Sua misericordia chi Lui vuole. Se i fedeli si fossero distinti, avremmo inflitto ai miscredenti tra di loro una dolorosa punizione.

(26) I miscredenti hanno covato in cuore il fanatismo dell'idolatria, e Allāh fece scendere la serenità nell'animo del Suo Messaggero, e sui fedeli, e ha ordinato loro di pronunciare parole di devozione di cui erano più meritevoli e degni. E Allāh è l'Onnisciente.

(27) Allāh confermò al Suo Messaggero la visione avuta in sogno, con verità: "Entrerete nell'inviolabile Moschea ﴾ Al – Masjid Al-Ħarām الْمَسْجِدِ الْحَرَامِ ﴿ se Allāh vuole, al sicuro, coi capelli chi rasati, chi accorciati, senza timore, perché Lui sa ciò che voi non sapete. E stabilì, prima di ciò, un vicino trionfo".

(28) È stato Lui ad inviare il Suo Messaggero con la Retta via e la Religione della verità, per farla prevalere su ogni altra. Ed è sufficiente Allāh come Testimone.

(29) Muħammed ﴾مُحَمَّدٌ ﴿, il Messaggero di Allāh, e i suoi compagni, sono severi coi miscredenti, e indulgenti tra di loro: li vedi chini, prosternati, desiderare umilmente la grazia di Allāh e il Suo compiacimento; sulla fronte hanno i segni della prosternazione: questo è il loro esempio nella Torāh e il loro esempio nel Vangelo, come un seme che germoglia, rafforzandosi, poi si irrobustisce, ed eccolo elevarsi solido sul proprio stelo, soddisfando i seminatori, per fare invidia ai miscredenti. Allāh ha promesso a quelli che hanno creduto, e hanno fatto il bene tra di loro, perdono e grande ricompensa.