67 - Al-Mulk ()

|

(1) Gloria a Colui che ha nella sua mano il Regno ed è Onnipotente:

(2) Colui che ha creato la morte e la vita, per mettere alla prova chi di voi opera meglio. E lui è il Potente, il Perdonatore.

(3) Colui che creò sette cieli sovrapposti, così che non vedrai nel creato del misericordioso nessun difetto. Volgi lo sguardo: vedi qualche difetto?

(4) Poi volgi lo sguardo due volte: il tuo sguardo tornerà a te confuso e stanco.

(5) E abbiamo abbellito il cielo più vicino con luci, facendone oggetti per lapidare i demoni, a cui abbiamo riservato il tormento del Fuoco.

(6) E per quelli che hanno negato il loro Dio c'è la punizione dell'Inferno e un infausto destino.

(7) Quando vengono gettati in esso, ne sentiranno il mugghio mentre divampa,

(8) quasi da disintegrarsi per l'ira. Ogni volta che vi si getterà un gruppo, i suoi custodi li interrogheranno: "Non vi è forse arrivato un ammonitore?"

(9) Dissero: "Certo, è venuto a noi un ammonitore, ma lo smentimmo, dicendo: "Allāh non ha fatto scendere nulla, e voi siete in una grande perdizione!"

(10) E dissero: "Se avessimo avuto udito o ragione, non saremmo qui tra la gente del Fuoco".

(11) Riconobbero così la loro colpa: “Sia dannata la gente del Fuoco!"

(12) In verità quelli che temono il loro Dio nell'Ignoto hanno perdono e grande premio.

(13) E sia che tratteniate la vostra parola, o che l'esprimiate, in verità Lui sa ciò che è nei petti.

(14) Lui non conosce forse quelli che ha creato? E Lui è il Benevolo, il Sapiente.

(15) Lui è Colui che vi ha reso agevole la terra: percorretela in tutti i sensi, e nutritevi dei Suoi beni, e Sua è la resurrezione!

(16) Siete forse certi che Colui che è nei cieli non farà sprofondare con voi la terra che, poi, fremerà?

(17) O siete forse certi che Colui che è nei cieli non scatenerà su di voi una tempesta di sassi? Saprete allora cosa sia l'Avvertimento.

(18) E negarono quelli che li hanno preceduti: quale fu il mio sdegno!

(19) Non hanno forse visto sopra di loro gli uccelli stendere e ripiegare le ali? Non li sorregge se non il Misericordioso: in verità Lui è Osservatore di ogni cosa.

(20) O chi è un esercito in grado di soccorrervi all'infuori del Misericordioso? Certo i miscredenti sono illusi!

(21) O chi è Colui che vi sostenterà, se Lui trattiene il Suo sostentamento? Ma loro persistono nell'insolenza e nell'avversione!

(22) Chi cammina a volto chino è forse meglio guidato di chi cammina sulla Retta Via?

(23) Dici: "Lui è Colui che vi ha creato e vi ha dato udito e occhi e cuori. Quanto poco Gli siete grati!"

(24) Dici: "Lui è Colui che vi ha diffuso sulla terra e a Lui sarete riuniti".

(25) E diranno: "Quando ci sarà questa promessa, se siete veritieri?"

(26) Dici: "In verità la conoscenza di ciò è di Allāh, e in verità io non sono altro che un chiaro ammonitore".

(27) Quando la videro avvicinarsi, i volti dei miscredenti si incupirono e fu detto: "Questo è ciò che esigevate!"

(28) Dici: "Avete visto? Se Allāh rovinasse me e i miei seguaci, o fosse Misericordioso verso di noi, chi salverebbe i miscredenti dalla dura punizione?"

(29) Dici: "Lui è il Misericordioso, in Lui abbiamo creduto e a Lui ci siamo affidati: saprete chi è in chiara perdizione."

(30) Dici: "Avete visto? Se la vostra acqua sprofonda, chi vi procurerà acqua sorgente?"