98 - Al-Bayyinah ()

|

(1) I miscredenti tra la gente del Libro e tra gli idolatri non smisero di negare, se non quando venne loro l'Evidenza:

(2) un Messaggero di Allāh che recita pagine purificate,

(3) in cui ci sono precetti di valore.

(4) E la gente del Libro non si divise se non dopo che gli arrivò l'Evidenza.

(5) Eppure non gli è stato ordinato se non di adorare Allāh in sincera fede, da umili وَمَا أُمِرُوا إِلَّا لِيَعْبُدُوا اللَّهَ مُخْلِصِينَ لَهُ الدِّينَ حُنَفَاءَ, e praticare la preghiera con devozione e osservare la "Zakēt"(وَيُقِيمُوا الصَّلَاةَ وَيُؤْتُوا الزَّكَاةَ), e quella è la fede della gente giusta!

(6) In verità i miscredenti tra la gente del Libro, e gli idolatri, resteranno nel fuoco dell'Inferno in eterno: quelli sono il peggio del Creato.

(7) In verità quelli che hanno creduto e hanno fatto il bene, quelli sono, invece, il meglio del Creato;

(8) La loro ricompensa dal loro Dio è il Paradiso d'Aden, sotto cui scorrono fiumi, e ci abiteranno in eterno: Allāh sarà compiaciuto di loro e loro saranno compiaciuti di Lui: ciò sarà per chi ha temuto il suo Dio.